Dieta e Patologie

Che cosa è l’acanthosis nigricans?

L’acanthosis nigricans è un disturbo di pigmentazione della pelle piuttosto comune caratterizzata dalla formazione di zone scure di pelle,dalla consistenza più spessa e vellutata nelle pieghe del corpo. Nella maggior parte dei casi, l’acanthosis nigricans colpisce le ascelle, l’inguine e il collo. Possono interessare anche le labbra, i palmi delle mani e le piante dei piedi.

Può essere un campanello d’allarme?

L’acantosi nigricans può essere un segno di identificativo di allerta “prediabete”.

Quali possono essere le cause dell’acanthosis nigricans ?

L’acanthosis nigricans è spesso correlata a condizioni cliniche responsabili di un aumento dei livelli di insulina nel sangue, come il diabete di tipo 2 o il sovrappeso. Se, come talvolta accade, il livello di insulina è piuttosto alto, l’insulina in eccedenza può indurre i cambiamenti caratteristici della pelle. In alcuni casi, l’acanthosis nigricans è ereditata. Alcuni farmaci, come i contraccettivi orali e grandi dosi di niacina  possono contribuire alla condizione. Problemi ormonali, disordini endocrini o tumori possono giocare un ruolo importante. Raramente, l’acanthosis nigricans è associata ad alcuni tipi di cancro. L’acanthosis nigricans può iniziare a qualsiasi età. E’ più comune nelle persone che hanno la pelle scura

Come viene diagnosticata l’acanthosis nigricans ?

L’acantosi nigricans non è una malattia, ma è il sintomo di un altro disturbo che può richiedere l’intervento del medico. L’acanthosis nigricans è generalmente rilevata durante un esame della pelle. Solo in rarissimi casi, un piccolo campione di pelle viene impiegato per l’esame di laboratorio, tramite biopsia.

In tutti i casi in cui la causa di acanthosis nigricans non è ben chiara, il medico raccomanderà esami del sangue, radiografie o altri esami per cercare le possibili cause.

Esiste un trattamento?

Non esiste alcun trattamento standardizzato per l’acanthosis nigricans. In genere uno stile di vita sano contribuisce a prevenire l’acantosi nigricans; andando ad agire su tutte le condizioni di base essa può regredire. E’ sicuramente consigliabile:

  • Perdere chili in eccesso se si è in sovrappeso e/o obesi
  • Porre attenzione alla dieta quotidiana, limitando gli amidi e gli zuccheri in eccesso

Qualora si è piuttosto preoccupati per l’aspetto della pelle, il medico può raccomandare altri eventuali trattamenti, che includono:

  1. Integratori dietetici mirati, in associazione ad una bilanciata alimentazione
  2. Creme o lozioni  per schiarire le zone colpite, come quelle che contengono vitamina A
  3. Dermoabrasione o la terapia laser, che può aiutare a ridurre lo spessore di certe zone colpite
  4. L’uso di saponi antibatterici possono aiutare le zone colpite, allorché esse presentassero un cattivo odore

Tags
Mostra di più...

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close