Salute e Benessere

Dimagrire a casa: ecco tutti i consigli alimentari in tempi di isolamento

Durante queste settimane di quarantena in cui siamo invitati a restare doverosamente a casa per il bene nostro e quello di tutti gli altri, il rischio di far salire l’ago della bilancia e di mettere chili di grasso è veramente in agguato. E’ necessario dunque affidarsi al buon senso adottando alcune semplici e fondamentali regole alimentari per tenersi in forma. Durante un periodo di “arresti domiciliari”, la noia, la tensione, il tempo libero da doversi occupare, la volontà di sperimentare piatti elaborati, la quasi assente attività fisica, oltre che la fame nervosa provocata dallo stress di un tale momento così delicato, sono tutti fattori che minacciano considerevolmente la silhouette.

Pertanto, per mantenere la linea durante la quarantena, è necessario adottare dei piccoli e semplici accorgimenti che possano farci riscoprire i piaceri della buona tavola senza la necessità di buttarci sul cibo spazzatura o su alimenti troppo calorici.

Come seguire la dieta e non ingrassare durante la quarantena: ecco i consigli

1) Fare una buona spesa una volta a settimana, online o con consegna a domicilio, ci consente di poter proseguire la dieta. Complici il panico e l’angoscia di restare con le dispense vuote scaturite nei giorni scorsi, i supermercati sono stati saccheggiati di tutti i prodotti a lunga conservazione e di tutti gli alimenti in scatola, mentre il reparto orto-frutta è stato alle volte lasciato in disparte.

2) Potenziare il sistema immunitario a tavola. Proprio durante questo periodo è di fondamentale importanza consumare le giuste quantità di prodotti freschi, come frutta e verdura, in grado di fornire vitamine e minerali per irrobustire il sistema immunitario. Per avere prodotti freschi non è necessario andare tutti i giorni al mercato, sarà sufficiente acquistare i prodotti, che siano legumi, ortaggi e/o verdure, anche una sola volta alla settimana e conservarli in frigorifero o nel freezer, sia crudi che cotti.

3) Variare i piatti e le preparazioni, e non gli alimenti, è fondamentale onde finire per mangiare sempre le stesse cose.

4) Zittire il cellulare a tavola in quanto mangiare mentre si è distratti induce a mangiare di più, sia a tavola che dopo i pasti.

5) Fare 4-5 pasti al giorno preferibilmente sempre alla stessa ora. Può essere talvolta utile durante la giornata fare 5 pasti, per evitare di arrivare ai pasti principali eccessivamente affamati e divorare tutto quello che c’è nel frigo. Inoltre, ripartite correttamente le calorie nei vari pasti mangiando un po’ di più a pranzo e meno di sera

6) Non ingerire cibo in abbondanza prima di andare a dormire, poiché possono rallentare la digestione oltre che provocare fastidiosi effetti secondari che possono impedire di riposare in modo adeguato.

7) Evitare di consumare porzioni abbondanti o di fare il bis: meglio mangiare perché ne sentiamo il bisogno che non spinti dalla fame nervosa.

8) Ricordarsi di bere molta acqua durante la quarantena. Un altro rischio connesso allo stare chiusi in casa è quello di dimenticarsi di bere. Vale la pena rammentare che durante la giornata bisogna bere almeno 2 litri d’acqua, ovverosia circa 10 bicchieri. Possiamo utilizzare delle comuni bottiglie di plastica, caraffe di vetro e/o impostare delle sveglie sullo smartphone per garantire l’introito della giusta quantità di liquidi giornalieri.

9) Optare per spuntini sani a base di frutta, fresca o secca, o uno yogurt. Per sprezzare i morsi della fame è possibile bere anche tè e tisane che oltre ad aiutarci a rimanere idratati, garantiscono anche le proprietà benefiche delle piante e degli infusi.

10) Concorda con la Tua Nutrizionista pranzi e cene light ma non meno appetitosi, ricchi di verdure di stagione e poveri di grassi che non compromettono il piacere della buona tavola.

11) Attenzione alle notizie provenienti dai Social o siti fake che talvolta propinano informazioni inventate e/ o ingannevoli, create per disinformare.

12) A casa non posso allenarmi bene! Falso, esistono tanti mini-circuiti da svolgere tra le mura domestiche per potenziare i muscoli e bruciare i grassi.

Mostra di più...

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close